Smettere di sentirci come criceti in una ruota che gira

In questo periodo ci sentiamo come in una tempesta burrascosa e la sensazione che a volte ci assale è di non sapere esattamente come, quando e se ne usciremo. Puoi avere tutti i modelli di business di questo mondo, rivedere tecnologie, processi, prodotti e servizi, ma le redini e la conduzione delle aziende resta in mano alle persone.

Come facciamo a mantenere il nostro controllo mentale ed emotivo?

Come facciamo a non confondere, in questi momenti, l’ottimismo con l’ingenuità, la visione con la speranza, l’informazione puntuale con il bombardamento di dati e notizie spesso ripetitive e poco utili?

Come facciamo a guidare gli altri in questi momenti?

A cosa dare più importanza e quali accorgimenti adottare nella nostra auto-organizzazione?

Come mantenere alta l’energia e la concentrazione?

Come ritrovare la forza di perseguire risultati e benessere allo stesso tempo, in questo mare in tempesta?

Ecco una sintesi del mio intervento:

Gli ultimi mesi ci hanno messo a dura prova con l’alluvione di informazioni ed input negativi ricevuti, spostando il nostro focus su elementi di realtà verso cui abbiamo poco controllo.

Effetto numero 1: profondo stress e ancor più difficoltà a riprendere in mano le redini delle nostre vite e delle nostre aziende.
Cosa fare ora? Ri-orientare il nostro > focus verso elementi di realtà sui quali abbiamo il 100% di responsabilità. A livello individuale e aziendale.

Concentrarsi sul qui ed ora, senza troppi pensieri nostalgici verso il passato e senza troppi voli pindarici verso il futuro. “Andrà tutto bene” … non ha senso per me. “Andrà come facciamo in modo che vada”. Ha più senso per me.
Vogliamo essere persone in attesa degli eventi esterni o persone in grado di riprendere in mano il nostro destino e quello delle nostre aziende? Vogliamo essere persone chiuse a riccio nelle nostre case, nelle nostre aziende, o persone che contribuiscono a un mondo migliore, a partire da noi stessi, dalle nostre famiglie, dalla nostra sfera di contatti e di società?


Articolo a cura di:

Luciano Attolico

CEO Lenovys

È tra i massimi esperti in Europa di Lean Thinking, Performance Improvement, Lean Lifestyle® e Impact Innovation. La sua filosofia professionale mette al centro l’uomo, portandolo alla ricerca di ciò che assicura più risultati con meno sforzi e maggior benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Generare più valore per i nostri clienti, in meno tempo e con meno sprechi

Oggi servono criteri nuovi per risollevarsi: i nostri prodotti e servizi devono dimostrare di poter riaccendere 3 motori: valore, crescita e profitto

Innovazione e cambiamento per far tornare a correre le aziende

In questa diretta video si affronta il tema “Come sviluppare organizzazioni capaci di affrontare rapidi cambiamenti”

Cosa fare e cosa non fare per non spegnere il motore delle nostre aziende

Crisi = Necessità di cambiamento rapido e di reinventarsi, come persone e come aziende. Preparate bene le vostre nuove strategie!

Sono i passi piccoli e costanti che assicurano i grandi cambiamenti nel tempo
Lenovys Smart Academy
Piattaforma di Lifelong Learning
per sviluppare Leader in grado di ottenere
più risultati e più benessere
nel mondo del lavoro
Provala gratis