Generare più valore per i nostri clienti, in meno tempo e con meno sprechi

Tempi duri per tutti. Le aziende stanno affrontando sfide pesanti. Ma queste sfide saranno ancora più drammatiche per chi crede di poter usare gli stessi strumenti, gli stessi processi, le stesse organizzazioni che andavano bene sino a ieri.
Anche chi ha introdotto principi di Lean Management dovrà pesantemente rivedere i propri criteri: just in time, sprechi, valore, kaizen… tutto come prima? NO!
Ve lo dice una persona che è nata professionalmente masticando officina e Lean, con Masaaki Yutani come mentore, ex Toyota, oltre 25 anni fa, e che ha vissuto di Lean Thinking sinora.
Cosa cambia? Che domande bisogna farsi ora che le nostre persone sono divise tra casa e ufficio e che molto probabilmente dovranno convivere ancora a lungo con nuove regole di sicurezza nel mondo del lavoro? Che significa diventare efficienti e produttivi oggi quando in ballo ci sono sopravvivenza e sicurezza personale e aziendale?

In questo 3° appuntamento ci confronteremo sul tema “Cura dimagrante e creazione di valore” e risponderemo alle seguenti domande:

  • Come hanno costruito il proprio sviluppo le migliori aziende italiane nel dopoguerra?
  • Cosa ha permesso ad aziende come Toyota di prosperare interrottamente per decenni, anche attraverso ogni tipo di crisi e di cambiamento?
  • Come prepararsi a generare più valore per i nostri clienti, in meno tempo e con meno sprechi?

Ecco i temi in sintesi:

1)La storia insegna che le aziende più resilienti riescono ad uscire dalle profonde crisi più forti di prima. Ci sono tanti esempi: Toyota, Walt Disney, Piaggio, Swatch… Ognuna in situazioni e contesti diversi.
Tra le nostre aziende clienti molte hanno dimostrato negli anni di sapersi risollevare da periodi cupi e diventare più forti di prima.

2) Oggi servono  criteri nuovi per risollevarsi: Visione, Capacità di dare valore ai clienti, Capacità di Integrazione interna ed esterna, Leggerezza, Agilità e Rapidità.
I nostri prodotti e servizi devono ORA dimostrare di poter riaccendere 3 motori: valore, crescita e profitto.

Altrimenti dobbiamo essere pronti a buttarli via, correggerli o sostituirli. I nostri processi devono essere agili e privi di inutilità, rework, ridondanze.
Noi dobbiamo essere individualmente abili nell’ottenere più risultati, con meno sforzi e più benessere personale.


Articolo a cura di:

Luciano Attolico

CEO Lenovys

È tra i massimi esperti in Europa di Lean Thinking, Performance Improvement, Lean Lifestyle® e Impact Innovation. La sua filosofia professionale mette al centro l’uomo, portandolo alla ricerca di ciò che assicura più risultati con meno sforzi e maggior benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Cosa fare e cosa non fare per non spegnere il motore delle nostre aziende

Crisi = Necessità di cambiamento rapido e di reinventarsi, come persone e come aziende. Preparate bene le vostre nuove strategie!

Innovazione e cambiamento per far tornare a correre le aziende

In questa diretta video si affronta il tema “Come sviluppare organizzazioni capaci di affrontare rapidi cambiamenti”

Sono i passi piccoli e costanti che assicurano i grandi cambiamenti nel tempo
Lenovys Smart Academy
Piattaforma di Lifelong Learning
per sviluppare Leader in grado di ottenere
più risultati e più benessere
nel mondo del lavoro
Provala gratis