Value Stream Mapping

1 giorno

Il metodo Lean per abbattere gli ostacoli e ridurre gli sprechi verso la creazione di valore
cod. corso 3.3

A cosa serve il corso

#1

Acquisire il metodo per generare una mappatura completa dei flussi produttivi e non in azienda per poter identificare gli "sprechi" e tutto ciò che non genera valore

#2

Riconoscere gli sprechi annidati in azienda e dotarsi di una serie di strumenti finalizzati alla loro eliminazione in autonomia

#3

Diffondere una cultura focalizzata al miglioramento continuo

In azienda gli sprechi sono annidati dovunque ci sia un processo di qualsiasi tipo. Saper riconoscere gli sprechi all’interno di qualsiasi processo è una competenza fondamentale per il miglioramento continuo. E purtroppo in tante aziende si sottovaluta questa leva per ottenere grandi cambiamenti in meglio dello status quo. Il metodo Lean del Value Stream Mapping rappresenta senza ombra di dubbio una delle tecniche più efficaci per identificare ostacoli e sprechi lungo il flusso del valore attraverso un “lavoro di squadra” sul campo, condotto dagli stessi attori protagonisti del processo, per “disegnare” uno stato futuro atteso e dotarci di un piano di attività per giungere alla situazione attesa.
Non esistono ricette universali per il miglioramento, ma capacità da sviluppare per diventare esperti nel riconoscimento degli sprechi nel proprio contesto specifico.
Apprendere le tecniche per realizzare una efficace Value Stream Mapping, per Lenovys significa non trascurare gli aspetti sociali, a partire dal coinvolgimento dell’intera squadra coinvolta nel miglioramento del processo.

Obiettivi

  • Acquisire il metodo per generare una mappatura completa dei flussi produttivi e non in azienda per poter identificare gli “sprechi” e tutto ciò che non genera valore
  • Riconoscere gli sprechi annidati in azienda e dotarsi di una serie di strumenti finalizzati alla loro eliminazione in autonomia
  • Diffondere una cultura focalizzata al miglioramento continuo

Rivolto a

  • Direttori di funzione di produzione
  • Direttori e Responsabili Logistica
  • Direttori e Responsabili Acquisti
  • Direttori e Responsabili Qualità
  • Tutti coloro che vogliono intraprendere un’attività di miglioramento continuo in azienda

Contenuti

Premesse alla conduzione di un VSM

  • Le attività a valore e a non valore: gli sprechi annidati in azienda
  • Comprendere i flussi del valore: push vs pull e l’importanza del fattore tempo
  • Flussi minori e flussi maggiori: la matrice prodotto/processo e le famiglie di prodotto
  • Riconoscere i benefici del VSM come strumento per ridurre i Lead Time

Gli aspetti metodologici ed applicazione pratica

  • I diversi tipi di VSM: lineari, multilineari, produttive, amministrative, di sviluppo prodotti.
  • Gli step da percorrere per preparare e condurre le attività operative di mappatura dei flussi
  • Come raccogliere i dati per condurre un VSM
  • Confrontare lo stato AS IS con l’Ideal State ed identificare le opportunità di miglioramento (Hansei)
  • Creare un piano di sviluppo per il raggiungimento del TO BE (Action Plan)
  • Modellare e valutare l’impatto di ogni proposta di cambiamento (Matrice Impatto/Facilità)

I fattori critici e le leve di azione

  • L’importanza del Visual Management nel VSM
  • I fattori sociali che determinano il successo di un’iniziativa di miglioramento tramite il VSM

Sperimenterete

  • Come mappare correttamente i processi e distinguerli dalle procedure;
  • Come riconoscere gli sprechi in qualsiasi processo, produttivo e non;
  • Come condurre una mappatura di processo attraverso un caso reale aziendale;
  • Come implementare una strategia di riduzione dei tempi di attraversamento.

Scarica il Catalogo della formazione in azienda