Lean Sourcing

4 giorni

cod. corso 3. 10

A cosa serve il corso

#1

Conoscere i concetti fondamentali alla base della Supplier Integration

#2

Comprendere quali strumenti utilizzare nella scelta e nella gestione dei fornitori

#3

Comprendere quali strumenti utilizzare nella preparazione di una negoziazione

In tutte le aziende viene continuamente ribadito il ruolo centrale della funzione acquisti. Quando, però, analizziamo che cosa effettivamente viene richiesto a tale funzione, scopriamo che, normalmente, la principale attività richiesta, e quindi svolta, è relativa alla riduzione del prezzo di acquisizione di beni e servizi. Nel corso degli anni ci si è resi conto, invece, che gli acquisti hanno un ruolo strategico e tattico sia nella scelta iniziale che nella gestione quotidiana dei fornitori e che tale scelta non può essere esclusivamente affidata al fattore “prezzo di acquisto”. La costruzione del pannello fornitori di riferimento è fra le attività primarie dell’ente acquisti che condivide le scelte con gli altri enti aziendali (R&D, Manutenzione, Produzione, Logistica, Qualità, Finance…). È importante imparare a stratificare i fornitori in diverse fasce in funzione dell’impatto strategico che possono avere sull’azienda ed in base a questo adottare tecniche di gestione coerenti.

Durante il corso scopriremo come costruire il database fornitori. Scopriremo poi diverse strumenti che fanno evolvere la funzione Acquisti, come ad esempio la creazione di adeguati indicatori. A tal proposito vedremo che gli abituali indicatori Q.C.D. (Qualità, Costi, Consegne) devono assolutamente essere integrati con un nuovo indicatore “S” (Sicurezza) relativo sia agli aspetti finanziari del fornitore che quelli della sicurezza in senso stretto. Scegliere di iniziare o continuare a lavorare con un fornitore che non rispetta le norme e gli standard di sicurezza previsti mette a grave rischio la continuità del nostro business. I partecipanti al corso scopriranno, quindi, come si è evoluto il ruolo degli acquisti, approfondiranno tematiche specifiche del ruolo – ad esempio come si prepara e si conduce una negoziazione efficace – ed avranno l’opportunità di sperimentare e simulare casi tipici.

Obiettivi

  • Conoscere i concetti fondamentali alla base della Supplier Integration
  • Comprendere quali strumenti utilizzare nella scelta e nella gestione dei fornitori
  • Comprendere quali strumenti utilizzare nella preparazione di una negoziazione
  • Apprendere le tecniche di negoziazione

Rivolto a

  • Direzione Acquisti
  • Tutte le Direzioni coinvolte nella scelta e gestione dei fornitori (Sicurezza, Finance, Qualità, Logistica, R&D)

Contenuti

La valenza strategica del passaggio da Purchasing a Sourcing ed il valore aggiunto degli acquisti

  • L’ufficio acquisti da ente “tattico” ad ente “strategico”: anticipare i bisogni dell’azienda
  • Dalla ricerca del prezzo più basso alla ricerca dei fornitori migliori
  • Team acquisti responsabile della qualità dei beni e servizi acquistati
  • Pannello fornitori gestito sulla base di dati e KPI
  • Il concetto di fornitore “integrato”

Organizzazione e gestione degli acquisti

  • L’organizzazione ideale della direzione acquisti
  • Il cambiamento culturale della direzione acquisti
  • Definizione degli obiettivi: dal “savings” a modelli evoluti multi dimensione
  • Fare marketing d’acquisto: gli strumenti del procurement mix
  • Definire le strategie di acquisto: come acquistare, modelli di pricing, cosa comunicare al fornitore, come organizzare il parco fornitori
  • Organizzare la funzione acquisti: centro vs. periferia; business vs. commodity
  • Analizzare la spesa: KPI e modelli di reporting
  • La gestione di un albo fornitori: informazioni, strumenti e tecnologie
  • Scegliere i nuovi fornitori: modelli di analisi e di presa di decisione
  • Il controllo dei fornitori: sistemi di vendor rating
  • La gestione e l’acquisto dei materiali diretti e indiretti
  • La gestione e l’acquisto di servizi
  • La gestione e l’acquisto nei processi di sviluppo di nuovi prodotti/servizi

L’interazione Sourcing con gli altri enti aziendali – La logica del TPM (Total Productive Management)

  • Il cambiamento culturale in azienda
  • Il coinvolgimento della direzione acquisti e dei fornitori già nelle fasi iniziali dei progetti
  • Il concetto di “early management”

Il concetto di prezzo e di costo

  • Prezzo e costo
  • Il T.C.O. – Total cost of ownership
  • Costi Diretti
  • Costi Gestionali: prima dell’ordine – “running cost”
  • Gestione del rischio
  • Scelta del fornitore in base al T.C.O.

Il concetto di O.T.D. (on-time-delivery)

  • Il significato di O.T.D. e perché sta diventando un parametro fondamentale nella misura della performance dei fornitori
  • I KPI dell’ on-time-delivery
  • Come gestire al meglio le problematiche di consegna

La Road Map della Supplier Integration

  • Che cosa significa fornitore integrato
  • Come arrivare ad avere fornitori integrati
  • I passi della Road Map
    • Passo 1: costruire e gestire il pannello fornitori
    • Passo 2: aiutare i fornitori a progredire e migliorare
    • Passo 3: integrare i fornitori nello sviluppo di prodotti e sistemi
    • Passo 4: integrare i fornitori nella gestione “day-by-day”
  • Test: dove siamo rispetto all’ Integrazione dei Fornitori?
    • Dallo stato attuale allo stato futuro
    • Il piano di implementazione della Road Map

Gli indicatori di performance nella scelta e gestione dei fornitori

  • Gli indicatori tradizionali di performance per la scelta e la gestione dei fornitori
  • Il passaggio da Q.C.D. (Qualità-Costo-Consegne) a S.Q.C.D. (Sicurezza-Qualità-Costo-Consegne)
  • L’interazione fra le diverse funzioni aziendali nella gestione degli indicatori di performance

La Negoziazione

  • La “Stakeholder analysis”
  • I principi chiave della negoziazione
  • Come impostare correttamente una negoziazione (gli strumenti chiave)

Gli acquisti a catalogo

  • Perché acquistare a catalogo?
  • L’evoluzione degli acquisti a catalogo nel tempo
  • Che cosa – Come acquistare a catalogo
  • Il valore aggiunto degli acquisti a catalogo

Sperimenterete

  • L’analisi del posizionamento  della vostra azienda rispetto al processo di integrazione dei fornitori – analisi dello stato attuale (Road Map Assessment) e dello stato futuro
  • La progettazione del piano necessario a costruire il pannello fornitori e a definire i fornitori partner da coinvolgere nei progetti aziendali
  • Le simulazioni di negoziazione
  • Le esercitazioni pratiche e le attività di gruppo finalizzate all’utilizzo degli strumenti utilizzabili già dal giorno successivo